mercoledì, aprile 12, 2006

V per vendetta

In un'inghilterra che pare uscita da Fatherland, un direttivo crea le notizie, che poi la televisione diffonde, e la società risponde con cieca obbedienza, fintanto che un prodotto di questa società non ritorna dall'inferno in cui era finito per annunciare la sua intenzione di festeggiare, ad un anno dalla sua comparsa, il 5 novembre... la congiura delle polveri, ovvero la fine del Parlamento per mano di un "patriota" inglese che per restaurare la monarchia agli inizi del 1800 aveva provato a restaurare la monarchia assoluta in UK con un attentato.
Lui aveva fallito, il nuovo "patriota" no.

Ora, a parte le solite trame di futuro sopra le righe, alcuni spunti restano... e si riconducono fondamentalmente ad una frase, che però prendo in prestito da altre fonti: "Il prezzo della libertà è l'eterna vigilanza".

Chi cede un po' della propria libertà per una dose di sicurezza in più ha appena cominciato a delegare la propria esistenza nelle mani delle istituzioni (e se queste sono deviate... il gioco è fatto). Posted by Picasa

1 commento:

Matt ha detto...

mi è piaciuto..