lunedì, dicembre 10, 2007

Atmosfere newyorkesi 3

 
Angolo buio, cortile, dispenser di giornali, cassette postali e Box vari. Graffiti.
Una sensazione antica torna alla memoria, persa negli anni dorati della giovinezza. Il Lower East Side come la 42th di sedici anni fa? No, anche se il look è simile, NY è realmente cambiata. Goditi la vista e falla tua. Questa città vive e respira in ogni angolo. Espressione di un paese del "Self made man", la stessa strada diventa luogo da vivere, da trasformare, da conquistare. Perfetta fusione tra uomo e cemento.
L'arte qui non ha confini, a volte neanche salotti buoni, ma vive, si commistiona, si trasforma e diventa vissuto.
La mente si apre, nuovi orizzonti si profilano.
Posted by Picasa

1 commento:

topomery ha detto...

che malinconia..!!
voglio un bagel col pastrami..voglio andare da Gray's Papaya..voglio andare a times square..voglio un cappuccino di starbuck's..voglio le luci i colori e la gioia di stare insieme..topo..torniamo?
:)